Melaverde 15 novembre in Val Seriana e nella Bassa Parmense


Ellen Hidding e Vincenzo Venuto si recano in Val Seriana e nella Bassa Parmense alla scoperta delle eccellenze locali.


Nuova puntata di Melaverde domenica 15 novembre 2020. Questa volta i due conduttori Ellen Hidding e Vincenzo Venuto si recano in Val Seriana e nella Bassa parmense alla ricerca delle eccellenze del nostro Paese in campo agro alimentare e non solo. Ecco quanto scoprono e ci raccontano dopo l’incursione della scorsa settimana a Schio e all’Isola della Scala.

Melaverde 15 novembre Ellen Hidding

Melaverde 15 novembre in Val Seriana con Ellen Hidding

Questa settimana Melaverde conduce i telespettatori in alta Val Seriana, provincia di Bergamo. Una terra a volte difficile, impervia, che da sempre accoglie realtà agricole e panorami sorprendenti conosciuti spesso da pochi.
Ellen Hidding racconta due storie che dimostrano come l’alta montagna è ancora oggi una grande risorsa. Infatti è possibile realizzare i propri sogni e fare un’agricoltura funzionale, riproponendo le grandi tradizioni del passato.
La conduttrice incontra due fratelli che fin da bambini sognavano un allevamento di capre. Finalmente oggi hanno realizzato il loro sogno recuperando una piccolissima stalla. Qui hanno un allevamento di 35 capi di razza Orobica, storica razza autoctona.
Poi la Hidding incontra una famiglia che da un vecchio rudere, abbandonato in un bosco, ha creato una piccola azienda agricola di montagna. Qui tutto, ogni singolo metro è una conquista. Vi si allevano ovini, caprini, si producono formaggi, gelato yogurt e cereali, venduti poi in un piccolo spaccio con annesso un laboratorio dove pane e prodotti da forno si affiancano alle specialità dell’intera valle.
Questa dice la Hidding è l’arte della Montagna viva.

 Nella Bassa Parmense con Vincenzo Venuto

Vincenzo Venuto arriva poi nella Bassa Parmense, terra ricca di storia e tradizioni che da secoli custodiscono sapori inestimabili.
Qui, lungo le rive del Grande Fiume, tra le fitte nebbie invernali, si intrecciano ampie coltivazioni, pioppeti, palazzi signorili che raccontano una storia fatta di vita contadina e duro lavoro.
In ogni casa, in ogni corte o palazzo, per sopravvivere, era necessario conservare i frutti della terra. E per questo si sono tramandate antiche arti e mestieri. Uno di questi riguarda proprio la conservazione delle carni.
 E così per intere generazioni i norcini nomadi, o meglio i “Masalén”, sono andati di casa in casa mettendo le basi di una delle più importanti tradizioni norcine italiane. Per raccontare tutto questo Venuto ha raggiunto l’Antica Corte Pallavicina, per incontrare uno dei più grandi custodi di questa arte: il Maestro Massimo Spigaroli.
Sarà un viaggio alla scoperta dell’arte del conservare. E, tra le grandi tradizioni di questa terra conosceremo la storia di questa famiglia per poi parlare di uno dei capolavori assoluti. Il re dei salumi, sua maestà il Culatello di Zibello D.o.p
Melaverde è fruibile anche su MediasetPlay. 


0 Replies to “Melaverde 15 novembre in Val Seriana e nella Bassa Parmense”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*