Connect with us

Informazione

Un anno di zapping…e di like 2018/2019 | il Moige boccia GF Vip, Uomini, Donne e Live – Non è la D’Urso | promossi L’amore strappato e Non ho l’età.

Un anno di zapping...e di like 2018/2019 | I premi tv e web del MOIGE ai programmi family friendly. Un anno di tv sempre più polarizzata: molti i programmi trash che si affiancano a produzioni di qualità.

Pubblicato

il

Un anno di zapping...e di like 2018/2019 | I premi tv e web del MOIGE ai programmi family friendly. Un anno di tv sempre più polarizzata: molti i programmi trash che si affiancano a produzioni di qualità.
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

300 prodotti televisivi e web recensiti: 210 i programmi di qualità e con contenuti validi da vedere con tutta la famiglia, 42 i sufficienti, 48 i bocciati. Sono questi i numeri della nuova edizione della Guida “Un anno di zapping”, curata dall’Osservatorio Media del MOIGE – Movimento Italiano Genitori, presentata oggi a Montecitorio da Eleonora Daniele, alla presenza delle Istituzioni, di direttori di rete, autori, presentatori, attori e professionisti della tv e della comunicazione e del web.

Una Guida critica sulla tv che, giunta alla dodicesima edizione, si conferma un punto di riferimento per le famiglie, le autorità di garanzia e per chi fa televisione. Il volume vuole essere uno strumento utile per le famiglie per una scelta consapevole che tenga conto di maturità, sensibilità, età e gusti dei loro figli.

La guida documenta l’esistenza di una tv di qualità, capace di stimolare una visione critica, di intrattenere e divertire in maniera semplice e pulita, e allo stesso tempo evidenzia il brutto della televisione italiana, con programmi
diseducativi e trash.

Hanno partecipato: Oreste Castagna, Enzo Decaro, Sabrina Ferilli, Domenico Iannacone, Milo Infante, Elisa Isoardi, Corrado Formigli, Enrico Lo Verso, Chiara Maci, Guillermo Mariotto, Massimo Poggio, Paolo Ruffini, Alessandro Tiberi. Oltre a Carlo Freccero (Direttore di Rai 2), Stefano Coletta (Direttore Rai 3), Luca Milano (Direttore Rai Ragazzi), Francesca Carravieri (Direttore di Sky Uno) e tanti altri protagonisti della televisione e del web in Italia.

Nella stagione 2018/2019 è stato osservata una produzione sempre più polarizzata, a un estremo i soliti programmi trash sempre più alla deriva ai quali si oppone una programmazione di qualità nella forma e nei contenuti con importanti punte di eccellenza tra fiction, programmi di intrattenimento e per bambini, canali youtube e spot. Per quanto riguarda l’offerta è stata verificata un’ampia proposta sempre più diversificata di contenuti mediatici che vanno dalla più tradizionale tv generalista alle più innovative piattaforme web

Ecco tutti i premi assegnati

Categoria intrattenimento, cultura, informazione e reality

“Generazione Giovani” (Rai 2), per aver reso protagonisti i giovani, stimolando la libera espressione delle loro opinioni in un confronto costruttivo e nel rispetto delle posizioni altrui; “I dieci comandamenti” (Rai 3) per non aver mai smesso di cercare la speranza nei luoghi più dimenticati, dove vivono gli ultimi, persone ai margini della società, spesso invisibili ma pieni di vita e di insegnamenti da darci. Come nel caso della straordinaria testimonianza della preside “coraggio” che a Caivano lotta con i suoi collaboratori per educare i suoi studenti ai valori della legalità; “Non ho l’età” (Rai 3) che ha raccontato l’amore sbocciato nella terza età, dimostrando che la vita possa regalare gioia e felicità anche a coloro che sono convinti di non poter più rivivere emozioni simili; “Siti italiani del Patrimonio Mondiale UNESCO” (Rai Storia – Rai 3) che ha ricordato agli italiani la ricchezza culturale e artistica e la bellezza di questo meraviglioso Paese di cui si deve essere orgogliosi abitanti.

I dieci comandamenti – Domenico Iannacone

“Up & Down” (Italia 1) uno spettacolo unico che ha voluto rimarcare le risorse da valorizzare delle persone con disabilità; “Piazzapulita” (LA7) per la qualità delle inchieste portate avanti con serietà e professionalità, dimostrando che il lavoro dei giornalisti è utile alla comunità e può contribuire al miglioramento della società; “L’Italia a morsi” (Food Network – Real Time) per aver raccontato che la cucina in Italia è insieme nutrizione, educazione, manifestazione di amore e che esistono tante cuoche nelle nostre case custodi, anche attraverso il cibo, della famiglia e della tradizione; “Alessandro Borghese Kitchen Sound Kids” (Sky Uno) per aver offerto ai genitori tante idee utili a valorizzare l’aspetto “allegro” del buon cibo, per un rapporto sereno con i figli a tavola;

Up & Down – Paolo Ruffini

“Cuochi e dintorni” (Alice tv) per aver accolto in cucina, chef affermati e giovanissimi, ricette e anche storie di vita, raccontando belle storie davanti a un buon piatto e aprendo una piacevole finestra sul nostro bel Paese; “Seven 1/2 ora” (Sky TG24) per aver messo al centro la notizia, senza divagare in dibattiti che sviino dall’argomento e creino polemiche; “Per Sempre” (Tv2000), per aver raccontato gli aspetti più profondi di un rapporto di coppia con un tocco di leggerezza, disponendo lo spettatore ad ascoltare buoni consigli e mettersi in discussione.

Categoria fiction, serie tv e docu-fiction

Due le fiction di Rai 1 che si aggiudicano un premio MOIGE “Tutto può succedere – Terza stagione” per aver saputo raccontare la grandezza della vita quotidiana di tante famiglie che in essa si possono rispecchiare, tra difficoltà e conquiste e “Figli del destino” per aver ricostruito gli avvenimenti storici con uno straordinario lavoro sugli archivi senza trascurare il lato umano fatto di piccoli episodi e di intimi ricordi di quattro bambini. Su Rai Cinema – Rai 2 premiato il docu-film “L’Aquila 3:32 – La generazione dimenticata” che ripercorre gli attimi di terrore dei giovani protagonisti e fornisce un racconto intenso e amaro, ma carico di coraggio, amore e speranza verso il futuro.

Tutto può succedere – Terza stagione

Sulle reti Mediaset premio MOIGE a “L’amore strappato” su Canale 5 per aver denunciato il danno gravissimo che possono compiere le Istituzioni quando si arrogano il “diritto” di togliere una figlia ai legittimi genitori e a “9 Mesi” su La5 che ha saputo raccontare attraverso la storia di sei coppie, l’emozione di chi assiste al miracolo di una vita nuova, ne è partecipe, l’accompagna fino al momento in cui viene alla luce e se ne prende cura. Nella rosa dei programmi family friendly entra anche “Michelangelo – Infinito” su Sky Arte – Sky Cinema Uno che ha saputo trasportare lo spettatore nel mondo storico e interiore di Michelangelo.

Categoria tv per bambini e ragazzi

Nella categoria tv per bambini e ragazzi premiato il programma “La stella di Andra e Tati” Su Rai Gulp – Rai 3 che sensibilizza i bambini e gli adolescenti agli orrori perpetrati nei campi di concentramento, evitando immagini violente per far posto a elementi evocativi e simbolici; su Rai YoYo premio a “44 Gatti” un’innovativa serie musicale-educativa che insegna a superare le difficoltà attraverso l’amicizia e mostrando che, nella semplicità di una casetta e di un giardino, si può essere più felici di quanti vivono nella solitudine di lussuose ville.

44 Gatti

Su Cartoonito si aggiudica un premio MOIGE “Yeti racconta” per aver trasmesso ai piccoli telespettatori la consapevolezza dell’importanza della lettura, imprescindibile strumento di apertura verso il mondo, rimarcandone il valore educativo e formativo. Infine, premiato il programma “TAO – Tutti all’Opera!” su Classica HD un viaggio nel mondo musicale dell’Opera caratterizzato da semplicità, immediatezza e grinta, rappresentando una novità significativa nel panorama televisivo per ragazzi.

Categoria spot

Premiati: “FinecoBank – The Human Factor” per aver ricordato che “La tecnologia serve davvero quando serve il nostro lato più umano”; “Enel Energia – Notte e festivi” per aver presentato il “valore famiglia” come il motore, l’energia per superare le fatiche e vivere momenti importanti della vita quotidiana. Premio MOIGE anche per “Croissant Bauli – Famiglia è” uno spot che ha descritto con grande realismo la famiglia, sottolineando come sia l’obiettivo più importante a cui un essere umano possa puntare e per “Cirio – Passata verace” che ci insegna che non si può fare a meno di tradizioni e valori senza i quali il nostro Paese perderebbe identità, a partire dalla famiglia che a tavola condivide affetti e amicizia.

Categoria canali youtube

Fra i canali youtube il riconoscimento va a “Lorenzo Baglioni” per aver trattato e combattuto fenomeni disfunzionali, come il bullismo e la discriminazione, promosso l’impegno nel sociale e aver realizzato video su cultura e materie scolastiche. Premiato anche il canale youtube “Jack Nobile” per aver trattato temi importanti come il cyberbullismo, che lo rendono uno youtuber vicino ai più giovani e capace di veicolare insegnamenti positivi e “Julia Elle” per essere riuscita, con la sua spontaneità ed energia, ad empatizzare con le mamme di tutte le età, condividendo preoccupazioni, gioie, fatiche e soddisfazioni dell’essere madre.

Jack Nobile

Premi speciali

Premio della Polizia di Stato – sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni riservato alla Fiction “Che Dio ci aiuti – Quinta stagione” che ad ogni stagione affronta temi rilevanti dal punto di vista valoriale – per la puntata dedicata all’utilizzo di smartphone e rete, tra uso e abuso, potenzialità e rischi, e nella quale sono offerti allo spettatore utili spunti educativi su problemi come il cyberbullismo e il revenge porn.

Premio della Polizia di Stato – sezione Polizia Stradale al programma “Easy Driver” per aver trasmesso la passione per i motori senza dimenticare che quando ci si mette al volante è fondamentale conoscere e rispettare sempre le basilari norme di sicurezza; che all’amore per viaggi e velocità bisogna affiancare senso di responsabilità, rispetto delle regole e la conoscenza di norme e buoni comportamenti per l’incolumità propria e altrui.

Premio Federazione Italiana Cuochi al programma “La prova del Cuoco” (Rai 1), che ha affrontato il tema dell’alimentazione, grazie all’aiuto di esperti del settore e studiosi, in maniera scientifica, spiegando che la buona cucina non è un’intuizione ma una scienza esatta.

Il Premio MOIGE alla carriera ad Oreste Castagna, per aver accompagnato, in quasi quarant’anni di carriera, generazioni di bambini con programmi divertenti, educativi, innovativi, facendo la storia della tv dei ragazzi e diventando un personaggio positivo, rassicurante e degno di fiducia nell’immaginario dei bambini e dei loro genitori.

Oreste Castagna

I bidoncini del trash

Assegnato anche quest’anno il “bidoncino del trash” a 20 fra programmi e spot che propongono modelli diseducativi, che si nutrono del gossip e dello scandalo. Tra questi: “Grande fratello VIP” (Canale 5), “Uomini e donne” (Canale 5), “Live non è la Durso” (Canale 5), “Donne Mortali” (Canale Nove); “Alla lavagna!” (Rai 3).


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informazione

Il Bianco e il Nero: Il talk di Gabriele Parpiglia dal 22 giugno su LiveNow

Debutta in seconda serata sul web il nuovo programma condotto da Gabriele Parpiglia. Tutte le anticipazioni.

Pubblicato

il

Il bianco e il nero Live Now
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da martedì 22 giugno, alle ore 23:00 sulla piattaforma LiveNow, debutta Il Bianco e il nero. Il talk è condotto in diretta dal giornalista e autore televisivo Gabriele Parpiglia.

Sono tre le puntate previste per la prima edizione. Il programma riprenderà poi a settembre con altri nuovi appuntamenti.

Il Bianco e il Nero- Il format di Gabriele Parpiglia in onda su LiveNow

Nel nuovo format, in onda sul web, Gabriele Parpiglia accoglie in ogni puntata un ospite differente con il quale affronta alcune importanti tematiche sociali. Tra queste l’omosessualità, i compromessi in cambio del successo, i festini hard anche a base di consumo di sostanze stupefacenti.

Oltre ad occuparsi dei fatti più rilevanti di attualità e di cronaca, Parpiglia dedica spazio anche al Gossip, allo Spettacolo e allo Sport.

Al termine di ogni appuntamento, inoltre, interviene Stefano Musazzi. Il comico e influencer ha il ruolo di “schernire” alcune star del web attraverso la sua pungente ironia. Ma è l’ideatore del format Vita da influencer ha realizzato anche delle clip inedite che chiudono le puntate. 

Il bianco e il nero Live Now Malika Chalhy

I temi delle puntate

Le puntate de Il Bianco e il nero, della durata di 30 minuti ciascuna, vengono trasmesse per tre martedì consecutivi. Sono il 22 e il 29 giugno e il 6 luglio.

Nel primo appuntamento che ha per titolo Io, ripudiata perché amo una donna Gabriele Parpiglia incontra Malika Chalhy.

E’ la ventiduenne originaria di Castelfiorentino, in provincia di Firenze, che è stata ripudiata dai propri genitori per aver confessato di essersi innamorata di Camilla, una sua coetanea. In seguito al coming out è stata cacciata di casa lo scorso 4 gennaio.

Con lei è presente anche Camilla che l’ha aiutata a superare tutte le difficoltà. Le due ragazze, che hanno finalmente ritrovato la serenità, vivono attualmente insieme a Milano con il loro cucciolo di bulldog francese, Frenk. Sono previsti anche degli importanti interventi a sostegno di Malika da parte di alcuni esponenti politici.

La seconda puntata invece si intitola Compromessi d’identità per il successo. Il conduttore racconta tutto ciò che alcuni personaggi sono disposti ad accettare pur di raggiungere la fama e la notorietà nel mondo dello spettacolo.

Nell’ultimo appuntamento, dal titolo Festini, moda e il caso Genovese, Parpiglia racconta la vicenda in cui è coinvolto l’imprenditore milanese che organizzava dei party nella ormai celebre Terrazza Sentimento.

Oltre ad occuparsi di festini, quasi sempre organizzati in location esclusive, il conduttore cerca di affrontare con i propri ospiti anche i lati oscuri che si celano dietro il mondo della moda.

Il Bianco e il Nero- Dove vederlo

E’ possibile vedere gratuitamente Il Bianco e il Nero collegandosi sul sito di LiveNow da pc, smartphone o tablet. Per poter accedere ai contenuti è però necessario registrarsi sulla piattaforma.


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Melaverde 20 giugno a Chioggia e a Brescello, nella campagna emiliana

Tutte le anticipazioni sulla tappa odierna del viaggio di Ellen Hidding e Vincenzo Venuto nel nostro Paese.

Pubblicato

il

Melaverde puntata 20 giugno
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Melaverde torna con la puntata di domenica 20 giugno. L’appuntamento è su Canale 5 alle 11.55. I due conduttori on the road intraprendono un nuovo viaggio, dopo quello della scorsa settimana, alla ricerca delle eccellenze agro alimentari e gastronomiche del nostro Paese. Ecco la tappa odierna del programma per Ellen Hidding e Vincenzo Venuto.

Melaverde 20 giugno conduttori

Melaverde 20 giugno a Chioggia per il Gelato

Oggi il gelato con i suoi mille gusti e forme è un prodotto che troviamo davvero dappertutto e in ogni periodo dell’anno. Si calcola che ogni italiano, in un anno, ne consumi più o meno 7-8 chili.
Il mercato del gelato vale in Italia 4,2 miliardi di euro. Il mondo del gelato italiano utilizza ogni anno 250 mila tonnellate di latte, 70 mila tonnellate di zuccheri, 23mila tonnellate di frutta fresca e 32 mila tonnellate di altre materie prime.
Il Veneto ha una grandissima tradizione gelatiera. Nel secolo scorso, artigiani del gelato veneti partirono per l’Europa a cercare fortuna. E la trovarono. Solo in Germania aprirono più di 5000 gelaterie italiane.
A Chioggia c’è un’importante azienda che realizza molte tipologie di gelato, utilizzando come base solo latte di montagna, ricotta o mascarpone. Le tecnologie più moderne oggi permettono all’industria italiana del gelato di essere tra le più avanzate al mondo per numeri e per qualità. Sarà un viaggio goloso ed interessante per scoprire tutti i segreti dei processi produttivi che garantiscono qualità, salubrità e gusti eccellenti ai gelati confezionati.

A Brescello per le Cucurbitacee

Questa settimana Melaverde raggiunge la campagna Emiliana. Precisamente si reca a Brescello dove da qualche giorno è iniziata la raccolta dei meloni. I telespettatori scoprono infatti che l’intera zona, grazie al suo terreno fertile e alle sue caratteristiche climatiche, permette di avere meloni e angurie di grande eccellenza.
E questo lo sa bene Ettore che con la sua famiglia si occupa di questo da generazioni. Si inizia conoscendo la sua storia per poi scoprire ogni segreto sulla coltivazione e raccolta di meloni e angurie che, dopo una prima selezione nei campi, entrano in uno stabilimento dove addette esperte controllano ogni frutto, poi posizionato nelle classiche ceste per la consegna in tutta Italia e Europa. Non mancheranno, infine, consigli e curiosità anche in cucina dove il melone riserva moltissime sorprese.

Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere

Informazione

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021, I programmi in onda

Su Raitre va in onda Kilimangiaro Estate con Camila Raznovich. Italia 1 trasmette la replica di Colorado.

Pubblicato

il

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021
Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021. Su Nove va in onda il reality Cambio moglie. Iris, invece, propone il film drammatico Defiance – I giorni del coraggio con Daniel Craig.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021, Rai Mediaset

Su Raiuno, alle 21.30, il film tv biografico Storia di Nilde, con Anna Foglietta. Rivediamo la docufiction trasmessa per la prima volta nel 2019, a 20 anni dalla scomparsa di Nilde Iotti (Anna Foglietta) e a 40 dalla sua nomina a Presidente della Camera. Intrecciando ricostruzioni, materiali di repertorio e testimonianze illustri, il racconto si sofferma anche sul rapporto con Palmiro Togliatti.

Su Raitre, alle 21.20, i viaggi con Kilimangiaro Estate. Tema portante della puntata è il colore. Dal mare blu della Melanesia a quello delle Maldive, al verde dell’Irlanda e della Cina. Camila Raznovich ospita lo storico dell’arte Jacopo Veneziani, Zelda Franceschi, professoressa di Antropologia all’Università di Bologna, e la campionessa mondiale di sci Marta Bassino.

Su Italia 1, invece, alle 21.20, il varietà Colorado. Rivediamo la ventesima edizione del programma trasmessa su questa rete nel 2019. Al timone ci sono Belen Rodriguez e Paolo Ruffini. Al loro fianco Scintilla (alias Gianluca Fubelli), i PanPers e altri 40 artisti come Pino & gli Anticorpi, Max Pisu, Gianluca Impastato, i Pantellas, Marco Stabile.

Programmi La7, Nove

Su La7, alle 21.30, l’attualità con Abbattiamoli. Rivediamo in replica l’inchiesta andata in onda il 10 giugno scorso. Massimo Giletti, costretto a vivere sotto scorta per le minacce ricevute, si è recato in Sicilia per parlare di Cosa Nostra con magistrati e carabinieri ma anche pentiti.

Su Nove, alle 21.20, il reality Cambio moglie. Rivediamo la seconda stagione del reality, trasmesso su questa rete. Come di consueto, due donne accettano di scambiarsi casa e famiglia per una settimana. Alla fine dell’esperienza le due coppie protagoniste si incontrano per un confronto.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021 conta su di me

I film di questa sera domenica 20 giugno

Su Canale 5, alle 21.20, il film commedia del 2017, di Marc Rothemund, Conta su di me, con Elyas M’Barek. Lenny (Elyas M’Barek), viziatissimo figlio di un celebre chirurgo, viene punito dal padre per la sua vita da fannullone: se vorrà riguadagnare la sua stima e l’uso della carta di credito, dovrà occuparsi di David (Philip Noah Schwarz), un adolescente affetto da una grave malformazione cardiaca.

Su Iris, alle 21.00, il film drammatico del 2008, di Edward Zwick, Defiance – I giorni del coraggio, con Daniel Craig. Nel 1941, Tuvia Bielski e i suoi due fratelli fuggono dalla Polonia occupata dai nazisti e si rifugiano in Bielorussia. Lì organizzano la resistenza e aiutano centinaia di ebrei in fuga.

Su Cine34, infine, alle 21.00, il film commedia del 1986, di Luca Verdone, 7 chili in 7 giorni, con Renato Pozzetto, Carlo Verdone. Silvano e Alfio, laureati in medicina, aprono una clinica per persone che devono perdere peso. Ma i loro metodi esasperati porteranno i pazienti a cercare vendetta.

Stasera in tv domenica 20 giugno 2021 La vita straordinaria di David Copperfield

Stasera in tv domenica 20 giugno, film in onda su Sky

Su Sky Cinema Due, alle 21.15, il film commedia del 2019, di Armando Iannucci, La vita straordinaria di David Copperfield, con Dev Patel. Adattamento cinematografico del romanzo di Charles Dickens: un racconto della vita del personaggio letterario, dalla giovinezza all’età adulta, sullo sfondo dell’Inghilterra del XIX secolo.

Su Sky Cinema Family, invece, alle 21.00, il film commedia del 1995, di Chris Noonan, Babe – Maialino coraggioso. Il maialino Babe viene allevato in una fattoria da Fly e Rex, una coppia di cani pastore e impara ad accudire benissimo le pecore. Riuscirà così ad evitare una brutta fine.

Su Sky Cinema Suspense, infine, alle 21.00, il film di spionaggio del 2001, di John Boorman, Il sarto di Panama, con Pierce Brosnan. Spedito a Panama per punizione, un cinico agente segreto inglese si serve di un sarto pieno di debiti per architettare una colossale truffa ai danni dei suoi superiori.

 


Condividi su
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Advertisement

Seguici su:

Di tendenza

Maridacaterini.it è una testata giornalistica iscritta al registro della stampa del tribunale di Roma, al numero 187/2015 - P.Iva 05263700659 – Tutti i diritti riservati

Copyright © 2021 www.maridacaterini.it